menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Slavina di Cesana Torinese, dimesso il maestro di sci ferito

Trenta giorni di prognosi per una lussazione a scapola e omero e una distorsione al ginocchio. Le salme delle due vittime sono invece state trasportate all’obitorio dell’ospedale di Susa

E’ stato dimesso nella serata di ieri il maestro di sci francese rimasto ferito nella mattinata di ieri a Cesana Torinese, dove una slavina ha travolto un gruppo di cinque persone uccidendone due. La prognosi è di trenta giorni per una lussazione a scapola e omero e una distorsione al ginocchio.

Il maestro di sci era stato estratto ancora vivo dalla neve. Sorte diversa per un venticinquenne francese e per la guida alpina Luca Prochet, 53 anni, rimasti vittime della furia della valanga. Le loro salme sono state trasportate all’obitorio dell’ospedale di Susa e sono a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento