Dimentica le chiavi di casa e tenta di entrare dal balcone, poi aggredisce i carabinieri

A Colleretto Giacosa l'arrampicata di un 39enne per rientrare non era sfuggita ai vicini. Lui poi ha reagito in malomodo

immagine di repertorio

Ha aggredito i carabinieri che sono intervenuti a casa sua pensando che si trattasse di un ladro.

Un 39enne italiano residente a Colleretto Giacosa è stato arrestato e poi scarcerato in giornata dal gip del tribunale di Ivrea, lo scorso lunedì 26 giugno 2017.

Nella notte i militari dell'Arma erano intervenuti su segnalazione di alcuni residenti che avevano visto l'uomo mentre tentava di arrampicarsi su un balcone. Lui, che era rimasto senza chiavi, si è avventato contro di loro e per questa ragione è scattato l'arresto, poi tramutato dal giudice nell'obbligo di firma per due volte la settimana.

Potrebbe interessarti

  • Scarafaggi in casa? Ecco come allontanarli

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Auto sui binari del tram

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita gettandosi dal balcone: muore un uomo

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

  • Addio a Max e alla sua passione per i motori, il ricordo degli amici

  • Perdono il controllo dell'auto all'incrocio e ne centrano altre due: feriti

Torna su
TorinoToday è in caricamento