menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Un detenuto vuole subito un antinfiammatorio: gli dicono di attendere e lui aggredisce 4 agenti

Già in carcere per resistenza e violenza a pubblico ufficiale

Un detenuto gambiano 25enne, appena arrivato in carcere per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, ha chiesto di fare la doccia e poi ha preteso un farmaco antinfiammatorio. A questa richiesta gli è stato detto di attendere l'arrivo dell'infermiera, ma lui all'improvviso ha aggredito con calci e pugni un agente di polizia penitenziaria del carcere Lorusso e Cutugno delle Vallette. È accaduto questa mattina, domenica 1 settembre, intorno alle 10.30 nella nona sezione del padiglione B.

In aiuto del poliziotto sono arrivati altri tre agenti che sono stati aggrediti a loro volta. Tutti e quattro sono stati trasportati al pronto soccorso dell'ospedale Maria Vittoria, dove sono stati medicati e dimessi con quattro giorni di prognosi. Il detenuto è stato arrestato e messo in isolamento.

"Ancora una volta si registra un episodio di violenza nei confronti del personale di polizia penitenziaria che è sempre più abbandonato a se stesso - dichiara Leo Beneduci, segretario generale dell'Osapp -. Da tempo denunciamo questi gravi episodi che ancora non trovano soluzione. Chiediamo con fermezza un congruo aumento dell'organico così come nuovo vestiario e soluzioni concrete a problematiche non più rinviabili".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento