rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Chivasso

Veicoli rubati nel deposito di auto: titolare nei guai insieme a una donna che simula un furto

Per raggirare l'assicurazione

Otto auto rubate, alcune delle quali depredate di alcuni pezzi, più due motori di dubbia provenienza sono state trovate dai carabinieri nell'ex deposito di località Sbarro Valentino a Chivasso. Il proprierario, un italiano di 52 anni residente nella cittadina, è stato denunciato per ricettazione.

A condurre i militari in quel posto è stata l'indagine di una compagnia di assicurazione dopo la denuncia di furto di un'auto presentata a giugno 2019 da una donna di Verolengo. Il veicolo, infatti, era dotato di dispositivo gps ed è bastato seguirne le tracce per arrivare al luogo in cui venivano portati i mezzi rubati. Ma non era quello il caso: anche la denuncia di furto, infatti, era fasulla ed era stata lei stessa a organizzare la sparizione dopo un incidente stradale per riscuotere il premio dell'assicurazione. Anche per lei, italiana di 58 anni, è scattata la denuncia per simulazione di reato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Veicoli rubati nel deposito di auto: titolare nei guai insieme a una donna che simula un furto

TorinoToday è in caricamento