Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Ciriè

Finge incidenti per chiedere soldi, denunciato lo “stuntman delle truffe”

Un quarantanovenne simulava investimenti stradali per chiedere soldi agli automobilisti. I carabinieri di Ciriè lo hanno scoperto e denunciato

I carabinieri di Ciriè hanno denunciato lo “stuntman delle truffe”, un uomo di 49 anni che fingeva di essere investito dalle autovetture in transito per poi chiedere soldi agli automobilisti per non sporgere denuncia.

La particolare tecnica di truffa è molto simile a quella messa in scena nel film “La tenera canaglia” di James Belushi, in cui due senzatetto vagabondi che vivevano di piccoli espedienti (senza però rubare o chiedere l'elemosina) per ottenere un pasto caldo. Giunti nella città di Chicago i due avevano simulato un investimento automobilistico ai danni della bella e ricca avvocatessa. Tecnica evidentemente copiata anche dal quarantanovenne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finge incidenti per chiedere soldi, denunciato lo “stuntman delle truffe”

TorinoToday è in caricamento