Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Rivende smartphone rubato alla vittima del furto, denunciato italiano di 35 anni

La vittima del furto ha riconosciuto il proprio cellulare tra la mercanzia del ricettatore, l'ha immobilizato e chiamato la Polizia. L'uomo è stato denunciato anche per false attestazioni

Rivende il cellulare rubato alla vittima del furto e finisce in manette. E' stato denunciato per ricettazione un uomo italiano di 35 anni, responsabile di aver provato a rivendere nel quartiere di San Salvario, smartphone e tablet precedentemente rubati a privati cittadini.

Il reo è stato scoperto grazie alla vittima di un furto, un cittadino senegalese che, trovatosi di fronte al ricettatore, ha esaminato la sua mercanzia e riconosciuto subito il cellulare di sua proprietà. La vittima, infatti, aveva da poco subito un furto nel suo alloggio dal quale erano stati portati via tre cellulari e un pc portatile.

Sceso in via Saluzzo si è trovato di fronte al ricettatore e dopo aver riconosciuto un telefono di sua proprietà ha chiamato la Polizia. Gli agenti, giunti sul posto, hanno fermato il 35enne e lo hanno denunciato anche per false attestazioni, avendo dichiarato una falsa età anagrafica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rivende smartphone rubato alla vittima del furto, denunciato italiano di 35 anni

TorinoToday è in caricamento