Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Esercita abusivamente la professione di medico, denunciato erborista

Nell'erboristeria regolarmente registrata, un 46enne di origini cinesi si improvvisava medico e farmacista. I Nas hanno trovato uno sfigmomanometro, uno stetoscopio e diverse siringhe usate nel retrobottega del locale

Un'inchiesta aperta da Raffaele Guariniello ha portato alla denuncia di un cinese 46enne che esercitava abusivamente la professione di medico e farmacista a Torino. E' stato accertato che all'interno dell'attività di erboristeria, che era regolarmente registrata, l'uomo aveva allestito un vero e proprio studio medico, utilizzando un lettino da spiaggia su cui venivano fatti stendere i pazienti, anche loro tutti cinesi.

I carabinieri del Nas lo hanno denunciato in stato di libertà, dopo aver trovato, nel retrobottega del negozio, uno sfigmomanometro, uno stetoscopio, diverse siringhe usate e numerosissimi farmaci di ogni tipo, tra cui anche antibiotici di provenienza cinese stipati all'interno di cassetti mobili e anche in una stufa a gas.


(ANSA)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esercita abusivamente la professione di medico, denunciato erborista

TorinoToday è in caricamento