menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Whatspp per spacciare droga, denunciati due fratelli gemelli

Le ordinazioni avvenivano tramite telefono, sms o Whatsapp, per sfuggire ai controlli delle forze dell'ordine, battere la concorrenza e velocizzare i tempi di consegna

Spacciavano droga nel parco Michelotti di corso Casale, utilizzando l'applicazione gratuita per messaggi Whatsapp. Sono stati denunciati dai carabinieri della Stazione Barriera Casale, due fratelli gemelli di 17 anni, abitanti a Torino, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Fermati dai militari durante un controllo proprio nel parco suddetto, i due minorenni, sono stati trovati in possesso di 70 grammi di hashish e 600 euro in contanti. Durante la perquisizione della loro abitazione, i carabinieri hanno, inoltre, sequestrato altri 205 grammi di hashish e ulteriori 1020 euro.

Come detto, le ordinazioni avvenivano tramite telefono, sms o Whatsapp, per sfuggire ai controlli delle forze dell'ordine, battere la concorrenza e velocizzare i tempi di consegna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Telepass Store, a Torino aperto il secondo punto vendita in Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento