Settimo Torinese, oltre 350 partecipanti al rave party: i carabinieri denunciano più di 150 persone

Tra cui alcuni minorenni

Un momento durante l'intervento dei carabinieri

Lo scorso fine settimana i carabinieri sono intervenuti a Pino Torinese e a Settimo Torinese dove si stavano svolgendo alcuni rave party.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Settimo i carabinieri hanno trovato oltre 350 persone in un capannone abbandonato in strada Cebrosa. A seguito della querela presentata dal proprietario stabile in cui si è svolta la manifestazione non autorizzata e a distanza di alcuni giorni, gli oltre 150 giovani individuati sono stati denunciati per invasione di terreni ed edifici e sanzionati amministrativamente per violazione norme anticovid. Tra loro c’erano anche alcuni minorenni.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Guerriglia in centro a Torino. Vetrine sfasciate, lanci di bottiglie e bombe carta. Gli agenti rispondono con cariche

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di lunedì 26 ottobre 2020. Boom di ricoveri, ma indice contagio scende

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Domani sera a Torino due manifestazioni contro le limitazioni sul coronavirus

  • Bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti nel weekend. "Rischio di stop definitivo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento