Positivi al covid, non rispettano la quarantena e circolano liberamente: denunciati dai carabinieri

Uno dei due, si recava al lavoro regolarmente

Erano positivi al covid ma circolavano liberamente. Due persone, nelle scorse ore, sono state denunciate dai carabinieri per aver violato il divieto assoluto di mobilità. 

Si tratta di un operaio di 60 anni di Borgaro Torinese, che si era recato sul posto di lavoro ad Avigliana, nell'hinterland del capoluogo piemontese e di un libero professionista 58enne di Noasca.

Quest'ultimo è stato controllato dai militari dell'Arma a Locana durante un servizio su strada, a bordo della sua autovettura. L'uomo era totalmente privo di dispositivi di protezione e si trovava in compagnia di alcuni familiari. Le Asl delle due località sono state subito allertate per gli aspetti di competenza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Torino, ruba il portafoglio dimenticato in farmacia. E spende i soldi per fare la spesa: "Non vivo nell'oro"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Tragedia alla fermata a Torino: colpito da un malore, morto sotto gli occhi di numerose persone

  • Primark apre a Le Gru: in arrivo il marchio che fa impazzire le adolescenti di tutto il mondo

Torna su
TorinoToday è in caricamento