menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Treno Torino-Bra, denunciati i tre giovani che avevano preso a pugni un uomo

I ragazzi, identificati dai carabinieri, sono due 19enni e un 17enne. Dopo averlo picchiato, volevano sottrargli il portafoglio

Sono stati denunciati con l’accusa  di tentata rapina aggravata i tre giovani che, due giorni prima di Natale, volevano derubare un uomo sul treno proveniente da Torino e diretto a Bra. 

I ragazzi, di origine marocchina, sono due 19enni e un 17enne e sono tutti residenti a Bra e nel Roero. L’indagine, condotta dai carabinieri della Compagnia di Bra e della Stazione di Narzole, è scattata in seguito alla denuncia di un 37enne abitante a Narzole, il quale aveva raccontato ai militari che, due giorni prima di Natale, era stato accerchiato sul treno da alcuni giovani che lo avevano colpito con pugni al volto e avevano tentato di sottrargli il portafoglio.

Fortunatamente, l’uomo era riuscito a resistere all’aggressione. In seguito era stato medicato al pronto soccorso dell’ospedale Santo Spirito di Bra per contusioni facciali.

Recatosi dai carabinieri, la vittima aveva quindi descritto i volti e la corporatura dei suoi aggressori, che sono stati identificati dai militari. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento