Cronaca

Presi i vandali del bike sharing, danni per 30 mila euro

Tre esponenti dell'ala anarco-insurrezionalista sono stati denunciati per danneggiamento aggravato dalla Digos della questura di Torino per il raid vandalico dello scorso 14 giugno

Hanno un volto i vandali che il 14 giugno scorso hanno fatto un raid contro le biciclette che il Comune di Torino ha comprato e messo a disposizione dei cittadini tramite il bike sharing. Sono tre esponenti dell'ala anarco-insurrezionalista e sono stati denunciati per danneggiamento aggravato dalla Digos della questura di Torino.


I tre anarchici avevano tagliato le gomme a 267 biciclette del bike sharing. Si tratta di due ragazze e un ragazzo che sono stati immortalati dagli impianti di sorveglianza posti in prossimità delle stazioni del servizio colpite. Il danno era stato stimato in circa 30.000 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presi i vandali del bike sharing, danni per 30 mila euro

TorinoToday è in caricamento