Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Ivrea

Obbliga la figlia di tre anni a chiedere l'elemosina: denunciata 30enne

Costringeva la figlia di a malapena 3 anni a gironzolare per le strade di Ivrea chiedendo l'elemosina. E' stata denunciata dai carabinieri a seguito di alcune segnalazioni

Costringeva la figlia, minorenne, di tre anni a malapena, a chiedere l'elemosina per le strade. E' quanto è successo ad Ivrea, dove una donna di origini rumene di 30 anni, è stata denunciata dai carabinieri a seguito delle numerose segnalazioni pervenute dai cittadini, stanchi di assistere ad impietose scene dove la bambina si trovava a chiedere l'elemosina ai bordi del marciapiede.

Oltre alla donna trentenne, i carabinieri hanno denunciato per furto un ragazzo 18enne che, approfittando di un momento di distrazione dell'autista del taxi su cui viaggiava, gli aveva sottratto il portafogli, lasciandolo al verde.

Se la vedrà male anche M.A. marocchino di 28 anni che, rubati diversi generi alimentari al "Penny Market" di Borgofranco d'Ivrea, aveva tentato invano di superare le casse senza pagare. Stessa sorte per due donne ed un uomo di età compresa tra i 24 ed 50 anni, trovati in possesso di diversi cibi, dal valore complessivo di 1000 euro, all'interno del bagagliaio della propria auto e sui quali non hanno saputo dare spiegazioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Obbliga la figlia di tre anni a chiedere l'elemosina: denunciata 30enne

TorinoToday è in caricamento