Botte e pugni all'anziana madre, nei guai una donna di 53 anni

Le ultime percosse sarebbero state talmente violente da provocare alla povera anziana un trauma cranico e serie lesioni. La figlia è stata deferita all'Autorità giudiziaria

Picchiata e maltratta fino allo sfinimento. E' quello che è accaduto a un'anziana donna di 82 anni di Piverone, in provincia di Torino, insultata e seviziata dalla figlia - che di anni ne ha 53 - fino a provocarle un trauma cranico.

A scoprire i maltrattamenti, i carabinieri della stazione di Azeglio, i quali hanno accertato che nell'ultimo anno la figlia avrebbe seviziato la madre 82enne, sia con violenze fisiche che verbali e con innumerevoli punizioni.

Gli ultimi maltrattamenti, peraltro, sarebbero stati talmente violenti da provocare all'anziana madre un trauma cranico ed altre serie lesioni. La figlia è stata pertanto denunciata all'Autorità giudiziaria.

Potrebbe interessarti

  • Pesche alla piemontese: un dolce estivo, leggero, veloce e facile da preparare

  • Il Farò di San Giovanni, speriamo che la pira caschi dalla parte giusta!

  • Il gelato secondo i torinesi: dibattito aperto alla ricerca della gelateria preferita

  • Le migliori vinerie: dove comprare il vino sfuso a Torino

I più letti della settimana

  • Il destino è stato più veloce di Luigi, che era appena diventato papà di una bambina

  • Morto in casa da giorni, i suoi cani sbranano il corpo

  • Tragedia nel cortile: bimba piccola investita dall'auto della mamma, morta

  • Alimenti putrefatti, blatte, scarafaggi ed escrementi: chiuso il panificio-pasticceria

  • Cade con la moto e sbatte la testa contro il marciapiedi, ragazzo morto

  • Meteo: addio ai temporali, arriva il super caldo

Torna su
TorinoToday è in caricamento