Cronaca Barriera di Milano / Corso Giulio Cesare

Giustizia fai-da-te a Torino Barriera di Milano. Non gli paga il lavoro svolto: dopo il litigio in strada, l'aggressione a colpi di mattone

Denunciato dalla polizia dopo la fuga

Immagine di repertorio

Un uomo completamente sporco di sangue, con una evidente ferita alla nuca, spaventato ma allo stesso tempo arrabbiato, che cammina sul marciapiede in corso Giulio Cesare a Torino.

Questa la scena vista martedì mattina, 13 luglio 2021, dagli agenti del commissariato Barriera Milano. Era stato lo stesso uomo a chiedere l'intervento delle forze dell'ordine. Al loro arrivo, spiega il perchè si trovasse in quelle condizioni.

Ovvero di una aggressione subita da parte di un 33enne marocchino, che lo ha colpito con un mattone in seguito ad una lite scaturita per il pagamento di un lavoro. Avvenuto nell'abitazione del 33enne.

Dopo averlo colpito, l'aggressore era fuggito a bordo del proprio furgone. Ma la sua fuga è durata davvero poche ore: rintracciato, è stato poi denunciato per "lesioni aggravate". 

La vittima, invece, è stata accompagnata all’ospedale San Giovanni Bosco per le cure del caso. 

Rintracciato in seguito, il trentatreenne è stato denunciato per lesioni aggravate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giustizia fai-da-te a Torino Barriera di Milano. Non gli paga il lavoro svolto: dopo il litigio in strada, l'aggressione a colpi di mattone

TorinoToday è in caricamento