Calchi e anestesie non autorizzate, scatta il sequestro degli strumenti

Denunciati dentista e odontotecnico

Immagine di repertorio

Il dentista consentiva all'odontotecnico adiacente al suo studio di effettuare calchi e praticare anestesia sui suoi pazienti. E' quanto hanno accertato a inizio febbraio 2018 i carabinieri del nucleo antisofisticazione (Nas) nelle due attività del quartiere San Donato.

Al termine degli accertamenti, i militari hanno denunciato per concorso nel reato di esercizio abusivo della professione odontoiatrica sia il primo che il secondo professionista.

Inoltre, hanno sottoposto a sequestro il gabinetto odontoiatrico con tutte le attrezzature e dispositivi medici presenti per un valore di circa 100mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

  • Come sarà l’inverno in Piemonte? Arriva la neve a dicembre? Risponde il meteorologo di 3bMeteo

Torna su
TorinoToday è in caricamento