Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Borgo Vittoria / Via Germagnano

Degrado in via Germagnano: l’amministrazione spazza via le polemiche

Dopo le polemiche del canile Enpa il Comune è intervenuto rimettendo in sicurezza la via e pulendo la strada invasa dall'acqua e dalle frasche. Ma i problemi rimangono, a cominciare dalle condizioni di alberi e tombini

E’ dovuto intervenire il Comune di Torino per interrompere la scia di polemiche lungo via Germagnano. Nei giorni scorsi il presidente del canile Enpa Giovanni Pallotti aveva chiesto un intervento di messa in sicurezza. Questi i motivi principali: strade allagate, tombini ko e danni in serie alle recinzioni. E poi alberi a rischio crollo e la solita emergenza rifiuti. Disagi che come detto più volte continuano ad essere all’ordine del giorno. L’innalzamento dell’inferriata, che nelle intenzioni dell’amministrazioni doveva dividere il canile dal campo nomadi, e la realizzazione di un cancello accessibile soltanto ai volontari Enpa non hanno risolto tutti i problemi palesati negli ultimi anni. Il cancello, infatti, viene varcato quotidianamente anche dai vicini rom che parcheggiano le loro auto e i camion a due passi dall’ingresso del rifugio. E l’inferriata, nonostante le ultime pulizie, continua a mostrare diversi danni, il segno di una convivenza molto difficile.

Gli operai della Città intervenuti nel Rebaudengo hanno ristabilito l’ordine tra il campo nomadi autorizzato e il canile del civico numero 8. La strada che porta alla sede dell’Enpa, allagata fino all’altro ieri, è stata completamente ripulita dall’acqua e dalle frasche che l’ultimo violento temporale ha sparso praticamente ovunque. Molti dei rifiuti presenti nei pressi dell’inferriata sono stati portati via e parte del terreno è stato anche messo in sicurezza dalla caduta dei rami degli alberi.

Ma da risolvere ci sono ancora diverse questioni irrisolte, a cominciare dalle buche che rischiano di danneggiare le sospensioni delle auto e proseguendo con i tombini che avrebbero urgente bisogno di una manutenzione. “Sono stati eseguiti alcuni interventi e sicuramente non possiamo non ringraziare la Città di questo – dichiara il presidente Pallotti - Tuttavia ci aspettiamo altri lavori già a partire dalle prossime settimane. In primis la potatura degli alberi e poi l’allargamento e la riasfaltatura della strada che conduce al nostro canile”.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado in via Germagnano: l’amministrazione spazza via le polemiche

TorinoToday è in caricamento