Cronaca Lingotto / Strada Basse del Lingotto

Il degrado della via approda in Consiglio: "Un'ordinanza per strada Basse del Lingotto"

Strada Basse Lingotto è una delle vie più disastrate della città. Il coordinatore Bono: "è stata fatta un'ordinanza perché si metta a posto il tratto di strada interessato"

TORINO - Niente asfalto, niente illuminazione. Strada Basse del Lingotto è una delle vie cittadine più malmesse: un angolo di Torino fermo ancora a metà del secolo, con lo sterrato al posto dell’asfalto.

Niente marciapiede, a bordo strada si trovano solo cespugli, preservativi e siringhe: la via assiste ad un continuo viavai di prostitute e clienti, nonché di drogati.

La situazione indecente è stata sollevata da un'interpellanza del consigliere della Lega Nord Domenico Morra, che ha portato in Consiglio tutti i problemi dei quali soffre questa via da anni. “Mi è stato risposto che il fenomeno della prostituzione è seguito in via prioritaria dalla polizia - commenta Morra - ma il problema del degrado è anche legato all'asfaltatura inesistente: adesso la via è costellata di grandi buche sul terreno sterrato”.

Il coordinatore alla viabilità della Circoscrizione Dieci Matteo Bono spiega che “l'interpellanza di Morra è stata utile: è stata fatta un'ordinanza perché si metta a posto il tratto di strada interessato”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il degrado della via approda in Consiglio: "Un'ordinanza per strada Basse del Lingotto"

TorinoToday è in caricamento