Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Aurora / Via Bra

Sicurezza e controlli in borgata Aurora: la denuncia alle istituzioni

Da borgata Aurora è partita una nuova lettera con richiesta di provvedimenti per il degrado di via Bra e corso Brescia. I residenti hanno persino chiesto l'installazione di telecamere agli angoli delle strade

Più sicurezza e controlli e stop ai bivacchi notturni. A chiederla, con l’ennesima lettera di protesta, è un amministratore di corso Giulio Cesare che su richiesta degli stessi condomini ha deciso di segnalare il caso al Comune di Torino, alla circoscrizione Sette e alle forze dell’ordine. Un problema, a dirla tutta, ben noto a chi vive da anni all’interno del quartiere borgata Aurora.

Nella missiva vengono segnalate le situazioni anomali che i residenti sono costretti a sopportare, in particolare di sera e di notte. Colpa degli ubriaconi e dei delinquenti che prendono in ostaggio i marciapiedi trasformandoli in punto di ritrovo con conseguente disturbo della quiete pubblica. Sotto la lente d’ingrandimento è finito anche l’abuso di alcool che porta puntualmente a risse e a danneggiamenti delle auto in sosta.

"Chiediamo maggiori controlli e più sicurezza – si legge nella lettera inviata alle istituzioni -. E anche l’installazione di alcune telecamere, specie all’angolo con via Bra dove negli ultimi mesi si sono verificati diversi episodi sospetti. Solo sentendo vicine le forze dell’ordine cambieremo il modo di vedere questa zona". Richieste che la responsabile dell’osservatorio Pdl su sicurezza e degrado nonché consigliera della Sette Patrizia Alessi ha presentato più volte negli ultimi mesi.



"La gente non ne può più delle risse tra le bande di stranieri. Stessa cosa dicasi per i negozi che tengono aperto di notte arrecando disturbo a chi cerca di dormire – denuncia Alessi -. Non aspettiamo che qualcuno cerchi di farsi giustizia da solo ma proviamo ad intervenire con leggi severe in grado di punire coloro che sgarrano". Dello stesso parere anche i membri dei comitati spontanei. "La nostra amara realtà è ben nota a tutti – denuncia Carmine Batilde, uno dei rappresentanti -. Noi residenti siamo stati i primi a denunciare il degrado della borgata. Ma nonostante le nostre segnalazioni, corredate da foto, nessuno si è mai preso la briga di intervenire e cacciare i delinquenti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza e controlli in borgata Aurora: la denuncia alle istituzioni

TorinoToday è in caricamento