menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Degrado e pericolo ai giardini: panchine rotte e rifiuti, ma anche siringhe e buche

Giustizia&Sicurezza: "Fallimento delle istituzioni nella riqualificazione delle periferie"

I giardini Cavallotti nei corsi Toscana, Cincinnato e in strada Altessano, a Torino sono in stato di totale abbandono. A segnalarlo alcuni cittadini che, esasperati, si sono rivolti all'associazione GIustizia&Sicurezza: ben 5 panchine inagibili, 4 alberi abbattuti mai sostituiti e l'altalena, presente nell'area gioco, risulta in parte rimossa.

giardini cavallotti 1-2

"L’ex bocciofila Rastel Verd è poi un monumento al degrado - commentano i responsabili Paolo Biccari e Marco Paganelli - . L'area è transennata, ma facilmente accessibile, frequentata da persone per dormire e da tossici per drogarsi". E non basta: la situazione oltre che essere degradante è anche poco sicura:

" Vi sono infatti tantissime siringhe abbandonate, numerosi rifiuti e una buca molto pericolosa. Abbiamo già segnalato, in passato, situazioni simili. L’assordante silenzio delle istituzioni, alle nostre richieste di riqualificazione delle periferie del capoluogo piemontese, conferma il loro fallimento. Continueremo a chiedere il rispetto dei diritti della collettività - hanno concluso -, perché chi paga le tasse deve poter usufruire di tutte le aree verdi senza rischi per la propria incolumità".

giardini cavallotti 2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento