Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Caos notturno al Gabrio, Magliano: "Giunta deve intervenire"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

Le notti del venerdì e del sabato del “nuovo” Gabrio, che ha occupato la ex scuola media Pezzani di via Millio 42, si trasformano in feste che durano tutta la notte, con assordante frastuono e puntuale superamento dei limiti acustici consentiti. Per non parlare degli assembramenti di centinaia di (rumorosissime) persone in occasione dei concerti, delle auto e dei furgoni posteggiati anche in seconda o terza fila lungo tutta la via, delle bottiglie in frantumi e della sporcizia.

Una situazione intollerabile per i residenti della zona, ai quali è di fatto negato il diritto a un normale riposo notturno e alla fruizione serena di un tratto di strada che è e che resta, fino a prova contraria, pubblico.

Anche nei confronti del Gabrio l’Amministrazione civica ha il dovere di intervenire come farebbe con qualsiasi altro soggetto. Immunità e favoritismi assortiti, tali anche solo di fatto, non sono accettabili, così come non è accettabile un atteggiamento forte con i cittadini (privati, piccoli negozianti, …) e debole con i soliti noti (tra i quali il Gabrio) da parte della politica di questa città. Un atteggiamento che penalizza sempre e soltanto i cittadini stessi e che rappresenta l’ennesima prova di incapacità politica nella gestione degli spazi del nostro territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos notturno al Gabrio, Magliano: "Giunta deve intervenire"

TorinoToday è in caricamento