rotate-mobile
Cronaca Centro / Via Milano

Quindici anni di degrado e abbandono per l'ex Procura di via Tasso

Lo stabile appartiene alla Consap Spa, una società che negli anni ha provato a vendere l'immobile, senza però mai ricevere l'offerta congrua. La paura è che nella zona aumentino i problemi sicurezza

Da oltre 15 anni la Procura di Torino ha trasferito la propria sede operativa all'interno Palazzo di Giustizia di corso Vittorio Emanuele II. La struttura che ospitava precedentemente l'ufficio del Procuratore, un palazzo di pregio ubicato in via Tasso angolo via Conte Verde, da allora è rimasto vuoto e abbandonato a sé stesso. Questo ha fatto sì che, inevitabilmente, la stabile nel tempo sia diventato spesso un rifugio per senzatetto e soprattutto abbia preso il sopravvento il degrado più totale.

L'edificio che ospitava gli uffici giudiziari si trova in una zona centrale della città. Il degrado in cui questo riversa potrebbe creare anche un certo grado di pericolosità nelle sue immediate vicinanze, ma non solo. "Mi è pervenuta informazione che ci siano alcune criticità all'interno dell'immobile - dice il consigliere Ferdinando Berthier -. Credo che il comune dovrebbe farsi carico non solo di verificare se è prevista una destinazione d'uso per il futuro, ma anche se c'è un minimo di sicurezza e manutenzione dello stabile, per non dover correre ai ripari solo quando succede qualcosa di spiacevole".

La questione è stata portata in Sala Rossa dal consigliere Berthier, il quale ha interpellato sull'argomento l'assessore Gianguido Passoni. "L'immobile non è di proprietà pubblica - ha spiegato Passoni -, altrimenti sarebbe stata già ridestinato".

Lo stabile di via Tasso appartiene a Consap Spa, una società che si occupa di servizi pubblici assicurativi, nonché altre attività di interesse pubblico. In teoria - e per il momento solo in teoria perché si stanno facendo accertamenti al riguardo - la destinazione d'uso dell'immobile dovrebbe essere sempre nel terziario, cioè dovrebbero essere uffici così come era ai tempi della Procura di Torino. Negli anni la società ha provato a vendere il palazzo, ma le offerte non sono mai andate oltre l'essere tali

Ora che la problematica, o presunta tale, è stata portata a conoscenza dell'amministrazione comunale, potrebbero essere presi degli accorgimenti che evitino che l'abbandono crei problemi di sicurezza nella zona e prevengano eventuali criticità all'interno dello stabile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quindici anni di degrado e abbandono per l'ex Procura di via Tasso

TorinoToday è in caricamento