Monteu da Po, addestratore muore sbranato da un bull terrier

Sul suo corpo morsicature e graffi

E' morto sbranato da un bull terrier. Questa è la fine che ha fatto un addestratore cinofilo di 26 anni, Davide Lobue di Rivoli, il cui corpo - pieno  di morsicature e graffi - è stato rinvenuto in un terreno recintato in corso Italia 41 a Monteu da Po. A ridurlo così un cane che gli era stato affidato nel pomeriggio da un amico. A dare l'allarme un vicino di casa che aveva sentito abbaiare il cane e che ha rinvenuto il cadavere. 

Non è ancora ben chiara la dinamica dei fatti ma pare che il cane fosse nervoso e che avesse già spaventato un bambino in serata. In ogni caso non veniva mai portato fuori senza guinzaglio. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Cavagnolo, i vigili del fuoco di Chivasso e i medici della Croce Rossa. Segue le indagini il pm Daniele Iavarone della procura di Ivrea. L'autopsia nei prossimi giorni chiarirà con esattezza la dinamica dei fatti. Su disposizione del veterinario dell'Asl di Chivasso, il cane è stato affidato al canile di Settimo Torinese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Contagio Coronavirus, i casi a Torino adesso sono tre

  • Emergenza Coronavirus: chiuse due aziende e le scuole, montate tende da campo davanti agli ospedali

  • Scontro fra tre veicoli, uno travolge un ciclista: muore sotto gli occhi della moglie

  • Lotto, centrate due quaterne nello stesso paese: valgono 240mila euro

  • Moto trovata in un fosso a bordo strada: centauro morto nonostante i soccorsi

Torna su
TorinoToday è in caricamento