Cronaca

Dal 20 al 28 settembre, Torino è capitale europea della Cultura

Attorno al summit internazionale in programma alla Reggia di Venaria, sono in calendario una serie di eventi interessanti

A partire da oggi e fino al 28 settembre, Torino sarà la capitale europea della Cultura. Una serie di eventi - tra mostre, occasioni per visitare musei a prezzi speciali, dibattiti e conferenze - che ruotano attorno ad un avvenimento clou: il summit dei ministri della Cultura dell'Unione Europea, in programma martedì 23 e mercoledì 24 nella magnifica cornice della Reggia di Venaria. E per meglio omaggiare l'UE, Palazzo Civico si presenta giá da qualche giorno, imbandierato con i 28 vessilli rappresentanti i paesi europei. Sono in arrivo infatti, nel capoluogo sabaudo, 250 personalità importanti tra professionisti del mondo della cultura, ministri e media.

" Torino per tutta la settimana avrà una grande occasione - ha dichiarato Maurizio Braccialarghe, assessore alla Cultura di Torino -: quella di sfruttare questa importante vetrina internazionale, dimostrando quanto sia solido il suo tessuto culturale e in che modo vi siano incasellati nel corso dell'anno, una serie di appuntamenti  ormai divenuti importanti".

E quella della settimana della Cultura sarà anche un'occasione per cittadini e turisti, di usufruire di speciali condizioni. Da oggi e fino a domenica 28, i musei resteranno aperti a rotazione anche in orari serali mentre venerdì 26 l'ingresso sarà gratuito ovunque. Alcuni musei inoltre, tra questi la Pinacoteca Albertina, hanno fissato il biglietto al prezzo simbolico di 1 euro. Sono poi in programma la Notte Blu della Cultura martedì 23, la Notte dei Ricercatori venerdì 26 e la Notte Bianca della Spiritualità sabato 27, nel quartiere di San Salvario.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal 20 al 28 settembre, Torino è capitale europea della Cultura

TorinoToday è in caricamento