Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Cucciolo di doberman maltrattato e chiuso in un furgone in piazza Sofia

Era stato trasportato dal suo padrone dalla Romania a Torino ed abbandonato nel furgone in piazza Sofia. Gli agenti l'hanno subito portato al canile per i dovuti accertamenti veterinari

Aveva le orecchie mozzate e si trovava solo soletto, completamente abbandonato al suo destino in un furgone di piazza Sofia. Lui un piccolo cucciolo di dobermann di appena tre mesi è stato trovato dagli agenti del Nucleo Nomadi della polizia municipale di Torino dopo alcune segnalazioni dei passanti. 

Il cucciolo, non soltanto aveva le orecchie tagliate, pratica che in Italia è ormai vietata, ma era altresì sprovvisto di vaccinazione antiarabica obbligatoria. Appena trovato, le forze dell'ordine l'hanno così affidato al canile per i dovuti accertamenti veterinari.

Grazie ad alcune indagini gli agenti sono riusciti a rintracciare il proprietario del furgone, cittadino romeno, che aveva trasportato il cucciolo a Torino dalla Romania. Questo è stato denunciato per maltrattamento di animale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cucciolo di doberman maltrattato e chiuso in un furgone in piazza Sofia

TorinoToday è in caricamento