menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mitzy Mauthe Von Degerfeld, responsabile del Canc, allatta Mammolo, il cucciolo di capriolo ritrovato a inizio settimana

Mitzy Mauthe Von Degerfeld, responsabile del Canc, allatta Mammolo, il cucciolo di capriolo ritrovato a inizio settimana

Cucciolo di capriolo spunta in un giardino privato: salvato dai veterinari

Il ritrovamento è avvenuto a San Secondo di Pinerolo. I medici del Canc di Grugliasco hanno deciso di chiamarlo Mammolo

Un cucciolo di capriolo, maschio di quattro-cinque giorni, è stato trovato nel giardino di una coppia a San Secondo di Pinerolo all'inizio della settimana e da martedì 16 maggio 2017 si trova al Centro animali non convenzionali del dipartimento di medicina veterinaria a Grugliasco.

Si tratta del primo 'neonato' ritrovato nella stagione e i dottori che lo hanno preso in cura, capitanati dalla responsabile Mitzy Mauthe Von Degerfeld, lo hanno chiamato Mammolo. Ha ancora attaccato il cordone ombelicale, che viene perso dai cuccioli dopo otto-dieci giorni dalla nascita.

L'animale, che evidentemente non è più riuscito a ritrovare la sua mamma, ora sta bene. Viene nutrito con poppate di latte di capra poiché, al momento, nel Centro non è presente nessuna femmina di capriolo in grado di farlo.

I medici del Canc raccomandano chi vede cuccioli di capriolo accucciati nell'erba di non portarli via perché molto probabilmente sono soltanto in attesa della loro mamma. Quando accade, bisogna avvertire le autorità sanitarie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento