Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Cuccioli importati dall'Est Europa, maxi sequestro nel torinese

Malnutriti e disidratati, cani e gatti sono stati trovati rinchiusi all'interno di un furgone. Gli agenti di Polizia hanno fermato il messo e denunciato il conducente per maltrattamenti

La Polizia stradale ha sequestrato una quarantina di cuccioli di cane e gatto in provincia di Torino. I piccoli animali sono stati stipati in un furgone, malnutriti e disidratati.

Provenienti dall'est Europa, non si sa dove fossero diretti i cuccioli, probabilmente al mercato nero italiano. Il conducente del furgone fermato è stato denunciato per maltrattamenti.

Sulla vicenda è intervenuto anche l'Ente italiano per la tutela animale e lupo, l'Eital, secondo cui la legge in materia è "assolutamente carente e andrebbe modificata".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cuccioli importati dall'Est Europa, maxi sequestro nel torinese

TorinoToday è in caricamento