Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Moncalieri / Via Sestriere

Crollo a Moncalieri: Guariniello apre fascicolo per disastro colposo

Al momento le indagini sono a carico di ignoti. Stando alle prime valutazioni dei consulenti inviati sul posto dal procuratore sembra confermata l'ipotesi della fuga di gas

La Procura di Torino vuole chiarire le cause che hanno portato all'esplosione della palazzina a Moncalieri. L'ipotesi iniziale della fuga di gas sembrerebbe confermata dai primi accertamenti fatti dai consulenti di Raffaele Guariniello, ma nei prossimi giorni il tutto sarà più certo. Per il momento comunque il fascicolo aperto per disastro colposo e per lesioni personali colpose è a carico di ignoti.

La palazzina di via Sestriere appartiene ad un unico proprietario, il quale risiede distante dal luogo del crollo. Nel 2013 gli appartamenti erano stati ristrutturati: ognuno di questi era dotato di una sua caldaia, ma non è escluso che in casa del quarantenne, ora ricoverato in gravi condizioni al Cto, fosse presente anche una stufetta difettosa.

La strada intorno alla palazzina gravemente danneggiata è ancora isolata. In corso ci sono ancora accertamenti e i consulenti del pubblico ministero Guariniello hanno necessità di andare sul posto per effettuare qualche verifica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crollo a Moncalieri: Guariniello apre fascicolo per disastro colposo

TorinoToday è in caricamento