Cronaca

Continuano i crolli nelle scuole. La situazione è inaccettabile

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

Dopo l'episodio analogo di fine ottobre, all'ITC Oscar Romero di Rivoli è caduto un altro pannello. Questa volta il crollo si è verificato mentre la madre di uno studente stava passando per il corridoio, durante le votazioni per il consiglio d'istituto. Nelle dichiarazioni rilasciate, il preside e il consulente esterno responsabile della sicurezza e prevenzione dell'istituto hanno nuovamente minimizzato l'accaduto e dato la colpa alla pioggia, come se il verificarsi di precipitazioni fosse una calamità imponderabile, dalla quale non ci si possa prevenire. Intanto cinque persone, tra cui due funzionari della Provincia, sono state inserite nel registro degli indagati per il crollo verificatosi alla fine del mese scorso nel medesimo edificio.

E' ora di dire basta a questa situazione inaccettabile, che mette a rischio l'incolumità degli studenti del torinese ogni volta che si recano a scuola, come dimostra anche la recente chiusura d'emergenza del Copernico e del Rosa Luxemburg. Il problema della sicurezza nelle scuole non può essere preso alla leggera, perchè se non lo si affronta con risolutezza si rischia il ripetersi di una tragedia, come quella che nel 2008 ha causato la morte di uno studente del liceo Darwin di Rivoli, tra l'altro situato proprio nei pressi dell'Oscar Romero. E' per questo che Progetto Scuola ha inserito il problema della sicurezza nelle scuole tra i tre punti fondamentali del suo programma fin dalla sua nascita, a settembre. I fatti, purtroppo, ci hanno poi dato ragione, spingendoci ad impegnarci con maggiore determinazione in questa battaglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Continuano i crolli nelle scuole. La situazione è inaccettabile

TorinoToday è in caricamento