Cronaca Madonna di Campagna / Corso Grosseto

La Città rimuove l'intonaco dal cavalcavia, ma in caso di nuovi crolli scatterà la chiusura

L'intervento si chiuderà nei prossimi giorni. Ancora nessuna notizia, invece, sull'abbattimento del ponte

Lavori in corso Grosseto

Si concluderà nell’arco di tre giorni l’intervento per la rimozione delle parti di intonaco in cattivo stato dal cavalcavia di corso Grosseto.

I lavori stanno andando avanti da ieri, 14 marzo, allo scopro di riaprire il prima possibile la corsa chiusa a seguito del crolli dei calcinacci.

Si tratta di lavori preventivi – che non riguardano la staticità dell’infrastruttura – e che sono eseguiti per eliminare il rischio di futuri cedimenti. Questa, almeno, è la speranza di Palazzo Civico che, tuttavia, non fa sconti a possibili soluzioni drastiche.

In caso di futuri cedimenti la Città potrebbe anche valutare l’opzione chiusura. In attesa dell’inizio dei cantieri.  “Il progetto esecutivo, però, io non l’ho ancora visto. E serve il tempo fisico per studiarlo” ha ribattuto in commissione l’assessore ai Trasporti, Maria Lapietra.

Sulle trasformazioni urbanistiche della zona, dopo lo smantellamento del cavalcavia, dovranno essere considerati anche i commercianti. Questo il parere del capogruppo dei Moderati, in consiglio comunale, Silvio Magliano. “L’esperienza e la visione di chi tutti i giorni vive dall’interno il quartiere, percependone gli umori e conoscendone le necessità, potrà essere utile ben oltre il semplice ambito del commercio di vicinato”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Città rimuove l'intonaco dal cavalcavia, ma in caso di nuovi crolli scatterà la chiusura

TorinoToday è in caricamento