Cronaca Crocetta

Quartiere Crocetta: medico e figlio a processo per stalking

Avrebbero importunato i vicini, tra cui un noto imprenditore torinese, per questioni condominiali in un caseggiato dell'elegante quartiere della Crocetta. Per questo motivo un medico torinese e il figlio sono a processo con l'accusa di stalking.

Secondo la ricostruzione del pm Gianfranco Colace, le molestie, tra cui minacce e danneggiamenti, si sarebbero protratte per oltre cinque anni, tra il 2006 e il 2011, tanto che l'imprenditore - esasperato - avrebbe abbandonato l'appartamento.

I due accusati, nei confronti dei quali erano state sporte numerose denunce che sono state poi unificate in un solo procedimento giudiziario, hanno sempre negato ogni addebito, dicendo di essersi fatti semplicemente le proprie ragioni per le liti condominiali. A decidere sulla vicenda, nel 2014, sarà il giudice monocratico Paola Meroni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quartiere Crocetta: medico e figlio a processo per stalking

TorinoToday è in caricamento