rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca Vanchiglia / Via Giulio Carcano

Giallo vicino al cimitero, da un furgone spunta il cadavere di un uomo

L'uomo era uscito di casa, da Chivasso, giovedì 11 maggio, per venire a Torino ad aiutare il fratello nel trasloco. Il suo corpo è stato trovato da un fioraio

L'hanno trovato cadavere dentro il suo furgone, a due passi dal cimitero Monumentale.

E' giallo sulla fine di un uomo, Cristiano Antonio Guidi, 51 anni, agricoltore di Pogliani.

La segnalazione di un fioraio di via Varano al commissariato Dora Vanchiglia ha permesso di scoprire il corpo del chivassese.

L'uomo era uscito di casa giovedì 11 maggio per venire a Torino ad aiutare il fratello nel trasloco. Quel che si sa è che il furgone è stato trovato parcheggiato perfettamente nella giornata di venerdì 12 maggio. E l'uomo, secondo i rilievi della scientifica, non presentava segni di violenza e, allo stesso tempo, non sembrava essere rimasto vittima di un infarto.

Solo l'autopsia, in programma oggi, potrebbe fornire qualche indicazione in più.

Guidi è stato cercato telefonicamente dai suoi familiari, che hanno poi presentato denuncia ai carabinieri, ma nessuno ha mai risposto. Il telefono è stato trovato accanto al corpo mentre il particolare più significativo arriva dai commercianti che dichiarano di aver visto quel furgone già parcheggiato in via Varano durante la notte tra giovedì e venerdì.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giallo vicino al cimitero, da un furgone spunta il cadavere di un uomo

TorinoToday è in caricamento