rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Il cranio del brigante Villella resta a Torino: i giudici di Catanzaro ribaltano la sentenza

Il Museo Cesare Lombroso si terrà il reperto sebbene Il comune calabrese di Motta Santa Lucia, nel 2012, ne avesse rivendicato la proprietà

Una teoria successivamente smentita ma che costituisce un pezzo di storia della scienza e dei suoi errori. "Il Museo Lombroso - ha commentato il rettore Gianmaria Ajani - da sempre ha messo ben in evidenza quali fossero le teorie di Lombroso, ma anche il loro superamento. Inoltre l'esposizione dei reperti umani, anche quelli archeologici, è da molto tempo che vengono tutelati secondo norme di correttezza e rispetto del pubblico".

Il Museo Lombroso, che ogni anno accoglie oltre 50mila visitatori, sarà ingrandito e diventerà, entro il 2020, il Museo della Scienza e dell'Uomo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cranio del brigante Villella resta a Torino: i giudici di Catanzaro ribaltano la sentenza

TorinoToday è in caricamento