Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Riduzione dei costi per il personale del Comune: accordo siglato

E' l'accordo siglato dall'Amministrazione comunale e dai sindacati. I tagli previsti non dovranno incidere sul salario dei lavoratori: in programma la riduzione degli straordinari e del premio di risultato

L’assessore al Bilancio e al Personale, Gianguido Passoni

E' stato siglato ieri pomeriggio dall’Amministrazione e dalle organizzazioni sindacali Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl e Direl/Dircom. L’accordo sulla riduzione del costo variabile del lavoro per personale e dirigenti comunali è una misura, come si legge nel testo dell’intesa, necessaria alla luce dell’attuale congiuntura economica e finanziaria e che richiede uno sforzo corale, anche incidendo sulle risorse destinate a premiare il personale dirigenziale e non, che consenta alla Città di mantenere gli attuali livelli dei servizi offerti alla cittadinanza e, al contempo, di non ricorrere a riduzioni del salario.

La riduzione della spesa sarà in totale di 19 milioni di euro. L’operazione di contenimento del costo del lavoro, effettuata dall’Amministrazione cercando la massima condivisione con le parti sociali nell’individuazione delle voci di spesa e di modalità che rendano il sacrificio richiesto ai lavoratori il più equo possibile, sarà ottenuta con risparmi che non incidono direttamente sulle retribuzioni (cessazioni in assenza di turn over e tagli dei fondi destinati alle incentivazioni del personale dirigenziale e non) e con l’avvio di percorsi riorganizzativi.

La dirigenza stringerà la cintura sul premio di risultato, che verrà ridotto del 20% circa. Per il personale del comparto, invece, si tratta di economie derivanti da riduzione dello straordinario e risparmi legati alla riduzione tendenziale del personale in servizio non sostituito. Per l’anno 2013 verrà, compatibilmente con le risorse e i limiti di legge, riattivato un piano assunzioni per coprire parzialmente il turn over. Oltre a ciò, per quando riguarda la politica viene conteggiata anche la decurtazione del 30% delle indennità. “L’Amministrazione comunale – dichiara l’assessore al Bilancio e al Personale, Gianguido Passoni – esprime soddisfazione per l’accordo raggiunto e un ringraziamento alle parti sociali per il senso di responsabilità costruttiva dimostrato con la firma odierna”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riduzione dei costi per il personale del Comune: accordo siglato

TorinoToday è in caricamento