Cosmetici rubati in farmacia compaiono sugli scaffali di un chiosco, un denunciato

Il valore della refurtiva recuperata si aggira sugli 800 euro. Nessuna traccia del ladro

Immagine di repertorio

Come in un gioco di prestigio i cosmetici sono scomparsi da una farmacia di corso Stati Uniti e sono riapparsi subito dopo in via Sacchi nelle mani del gestore di un chiosco.

Le immagini del sistema di sorveglianza della farmacia hanno evidenziato che, poco dopo le 13.30 di lunedì 27 marzo, uno straniero era entrato nel negozio e si era impossessato di 17 confezioni di un cosmetico del valore commerciale superiore ai 50 euro. Dopo aver occultato la merce, con un valore complessivo superiore agli 800 euro, è uscito dalla farmacia e si è allontanato.

Gli agenti del Commissariato San Secondo, saputo dell’ammanco, hanno deciso di controllare il chiosco di via Sacchi, che tratta la rivendita di cosmetici e oggettistica varia, gestito da un italiano con numerosi precedenti per ricettazione. Qui gli agenti hanno trovato una busta contenente 16 confezioni, una era appena stata rivenduta.

Il gestore del chiosco ha dichiarato di essere entrato in possesso della merce acquistandola da uno sconosciuto ad un prezzo di gran lunga inferiore a quello di vendita.

Il venditore 76enne è stato denunciato, per l’ennesima volta, per ricettazione.   
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Scontro frontale sul rettilineo: auto distrutte, morti entrambi i conducenti

  • L'ex miss Italia e madrina di Torino 2006 investita: necessario intervento al naso

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento