Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Centro

Cinquanta pullman in corteo a Torino contro i tagli al trasporto pubblico

Protestano contro i tagli che, secondo gli organizzatori, "porteranno alla soppressione di un bus su tre". L'Anav Piemonte Valle d'Aosta, che rappresenta 45 aziende con 1.950 dipendenti: "Abbiamo gravi difficoltà a pagare stipendi e consumi"

Più di 50 pullman delle aziende private piemontesi girano in corteo nelle vie del centro di Torino per protestare contro i tagli che, secondo gli organizzatori, "porteranno alla soppressione di un bus su tre".

Tutti hanno sulla fiancata un manifesto con la scritta "Cota, Giu' le mani dal trasporto pubblico". "Siamo in una condizione disperata. Non ci piace creare disagio ma non avevamo alternative" dicono.

"Il taglio del 24% annuo ai fondi per il nostro settore e del 48% nei prossimi sei mesi arriva mentre stiamo ancora completando l'ultimo del 15% e significa la morte del nostro settore", osserva Antonio Fenoglio, presidente dell'Anav Piemonte Valle d'Aosta, che rappresenta 45 aziende con 1.950 dipendenti. "Abbiamo gravi difficoltà a pagare stipendi e consumi. Gli imprenditori si sono esposti con beni personali. E' solo la prima di una serie di manifestazioni. A Cota chiedo che ci convochi". (ANSA)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinquanta pullman in corteo a Torino contro i tagli al trasporto pubblico

TorinoToday è in caricamento