Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Un nuovo corso di laurea per i restauratori del futuro

A Torino l’idea è sostenuta da Intesa Sanpaolo e dalla Fondazione "Cecilia Gilardi"

Saranno specializzati in restauro di carta, fotografia, pellicola e supporti digitali. Sono gli studenti che parteciperanno ad un nuovo corso di laurea ancora in fase progettuale. A credere e a sostenere il progetto, che nascerà nel Centro di Conservazione e Restauro della Venaria Reale, sono Intesa Sanpaolo e la Fondazione "Cecilia Gilardi".

L'annuncio è stato dato da Michele Coppola, responsabile beni culturali di Intesa Sanpaolo e direttore delle Gallerie d'Italia, alla presentazione di una nuova collaborazione tra l'istituto di credito, la Fondazione Centro Conservazione Restauro di Venaria e l'Università di Torino. Ha puntualizzato Coppola: “Il progetto è ancora in embrione. Sul territorio torinese c'è il Museo del Cinema e il Centro per la Fotografia 'Camera', da qui nasce l'esigenza di questo corso di studi. Stiamo definendo la migliore modalità per farlo".

"Stiamo impiantando un laboratorio specializzato in restauro di carta, fotografia, pellicola e supporti digitali. Per ora abbiamo creato uno spazio ad hoc, ora si tratta di acquisire attrezzature e personale specializzato" ha spiegato Sara Abram, storica dell'arte del Centro di restauro, che segue il progetto. "La Fondazione Gilardi ha bandito una borsa di studi per la figura di un restauratore junior specializzato in materia da 6mila euro e ha messo a disposizione 20mila euro per l'acquisto dei macchinari. E' una somma ingente, che però da sola non è sufficiente per acquisire tutti i macchinari necessari" ha aggiunto Abram. E' qui che entra in gioco Intesa Sanpalo, che sosterrà l'acquisto di altri strumenti e la didattica.

"Entro settembre vorremmo attrezzare il laboratorio e bandiremo anche una call per un posto da restauratore senior", ha concluso Abram. Quando il laboratorio sarà attrezzato e attivo partirà la richiesta al ministero per accreditare il corso di laurea.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un nuovo corso di laurea per i restauratori del futuro

TorinoToday è in caricamento