menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Corrieri SDA Express: due giorni di sciopero, pronta una denuncia per attività antisindacale

L'azienda non mantiene gli accordi e i 160 autisti incroceranno nuovamente le braccia, l'annuncio dei sindacati

Martedì 27 settembre i lavoratori della SDA Express hanno organizzato un presidio, dalle 7.30 davanti alla sede dell’azienda di Settimo Torinese, per protestare conto le mancate promesse.

Spiega Gerardo Migliaccio della segreteria regionale Uil Trasporti: “Avano promesso il mantenimento dei livelli occupazionali, avevano promesso l’applicazione del Contratto Nazionale della Logistica Autotrasporti e delle sue tutele, avevano promesso, soprattutto, intervento in solido quando le imprese appaltanti non avessero retribuito i lavoratori nell’ambito del CCNL, ma non è stato così”.

Per questo motivo i 160 autisti delle ditte che lavorano per SDA EXPRESS delle sedi di Settimo Torinese e Rivalta, dopo le lunghe proteste di luglio, incroceranno nuovamente le braccia con uno sciopero che durerà per ben due giorni, il 27 e il 28 settembre, per l’intera giornata lavorativa, senza escludere che si vada ad oltranza.

“Chiediamo il mantenimento dei patti, tutela e applicazione del contratto. Non ci fermeremo finché ai lavoratori non verrà garantita dignità sapendo che la posizione dell’Azienda, che ha ritrattato gli accordi, è del tutto inaccettabile e che sicuramente denunceremo la SDA EXPRESS per attività antisindacale”. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento