Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Sospetto caso di coronavirus sul treno: il ritorno dei torinesi dal mare è eterno

Accumulate ore di ritardo

Viaggio infernale per i passeggeri del treno Ventimiglia-Torino Porta Nuova, per la stragrande maggioranza torinesi, che ieri, lunedì 20 luglio 2020, alle 17,30 è stato bloccato alla stazione di Savona ed evacuato in quanto una viaggiatrice presentava sintomi da coronavirus.

Soltanto pochi di loro, mentre erano in corso le operazioni di sanificazione del convoglio fermo, sono riusciti a salire sul treno speciale delle 17,54 mentre gli altri hanno dovuto aspettare due ore per un mezzo successivo appositamente allestito da Trenitalia. Alcuni, a quel punto, hanno deciso di passare un giorno in più nella località di villeggiatura in riviera.

Sul posto, anche per calmare gli animi di alcuni passeggeri esasperati, è intervenuta anche la polizia ferroviaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sospetto caso di coronavirus sul treno: il ritorno dei torinesi dal mare è eterno

TorinoToday è in caricamento