Coronavirus: continua la stabilità di contagi e morti e il graduale svuotamento degli ospedali

Chiude un reparto in città

Alcuni dei medici dell'ospedale ex Oftalmico che fino a oggi hanno lavorato nel reparto coronavirus, finalmente chiuso

Continua la fase di stabilità per quanto riguarda l'epidemia di coronavirus in Piemonte. Oggi, venerdì 29 maggio 2020, si mantengono sostanzialmente inalterati i dati che erano stati comunicati ieri. I nuovi contagi sono 58 (14 nelle case di riposo), mentre i deceduti sono 13 (due di oggi e gli altri delle giornate precedenti che non erano ancora stati attribuiti alla patologia). Lo svuotamento degli ospedali procede in modo meno veloce rispetto ai giorni precedenti con meno tre pazienti in terapia intensiva e meno 29 negli altri reparti. All'ospedale ex Oftalmico di Torino sono stati chiusi i tre reparti appositamente attivati a inizio emergenza per i degenti da coronavirus.

I dati in valori assoluti da inizio epidemia

Contagiati in Piemonte: 30.501.

Contagi in provincia di Torino: 15.559.

Morti in Piemonte: 3.851.

Morti in provincia di Torino: 1.695.

Guariti in Piemonte: 17.594.

Guariti in provincia di Torino: 9.199.

I dati in valori assoluti attuali

In via di guarigione (negativi a un tampone) in Piemonte: 3.398.

Ricoverati in terapia intensiva in Piemonte: 61.

Ricoverati in altri reparti ospedalieri in Piemonte: 1.029.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Persone in isolamento domiciliare: 4.568.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Luigi, l'uomo che da Torino andò in Brasile, diventando il maggior produttore mondiale di panettoni

  • Coronavirus, il conduttore torinese a Verissimo: "Un medico mi disse che era solo un'influenza"

  • A 11 anni si allontana per non sentire litigare i genitori, dopo 10 km chiede aiuto a una guardia giurata

  • Investito dalla sua auto dopo avere dimenticato di inserire il freno a mano: è grave

  • “Potresti essere più gentile?”: dopo la richiesta lo picchiano alla fermata dell’autobus

  • Offerte di lavoro del gruppo Iren: le posizioni aperte a Torino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento