Coronavirus: tornano a crescere morti e contagiati, ma per la prima volta terapie intensive sotto i 200 pazienti

Dopo alcuni giorni di stabilità

immagine di repertorio

Tornano a crescere i casi positivi e i decessi per il coronavirus in Piemonte. Dopo alcuni giorni di relativa stabilità, oggi, mercoledì 29 aprile 2020, si sono registrati 457 nuovi contagi (contro i 322 di ieri) e 66 decessi (contro i 53 di ieri). I dati portano il totale rispettivamente a 25.995 casi positivi (12.938 in provincia di Torino) e 3.032 morti (1.346 in provincia di Torino).

I pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai due test di verifica al termine della malattia, sono  4.911 (287  in più di ieri), di cui 2.479 (+135) in provincia di Torino. Altri 2.538 sono “in via di guarigione”, ossia negativi al primo tampone di verifica dopo la malattia e in attesa dell’esito del secondo.

I ricoverati in terapia intensiva sono 199 (-3 rispetto a ieri e per la prima volta da diverso tempo sotto le 200 unità). I ricoverati non in terapia intensiva sono 2.621 (-16 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 12.694. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 152.447, di cui 81.195 risultati negativi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

  • La "deviazione" costa oltre 10mila euro: multato un camionista diretto a Torino

Torna su
TorinoToday è in caricamento