Cronaca

Coronavirus: sfiorato il record di morti, oggi sono stati 93 (uno un meno del giorno più brutto)

Non rallentano i contagi

immagine di repertorio

Sfiorato nuovamente il record di 94 morti stabilito giovedì 2 aprile 2020. Oggi, lunedì 6 aprile, la giornata è stata quasi altrettanto nera: hanno perso la vita 93 persone, dato che inverte la tendenza di quelli dei giorni scorsi, che invece avevano fatto pensare a una decrescita. Il Piemonte è tra le regioni in cui si sta facendo più fatica a uscire dall'emergenza.

Crescono anche i guariti (+72 persone dichiarate tali), mentre continuano lentamente ad alleggerirsi le terapie intensive degli ospedali, che ora ospitano 440 persone. Resta invariata la curva di crescita dei contagiati, con 600 nuovi casi, dato in linea con quello degli ultimi giorni e che, quindi, non accenna a diminuire nonostante le misure restrittive.

I deceduti sono 1.284

I 93 decessi di oggi (16 in provincia di Alessandria, 4 in provincia di Asti, 5 in provincia di Biella, 8 in provincia di Cuneo, 4 in provincia di Novara, 43 in provincia di Torino, 6 in provincia di Vercelli  5 nel Verbano-Cusio-Ossola, 2 provenienti da altra regione) portano il totale a 1.284 (239 ad Alessandria, 61 ad Asti, 92 a Biella, 86 a Cuneo,  143 a Novara,  507 a Torino,  66 a Vercelli, 66 nel Verbano-Cusio-Ossola, 24 residenti fuori regione).

I guariti sono 506

I 72 pazienti guariti portano il totale a 506: 37 in provincia di Alessandria, 28 in provincia di Asti, 28 in provincia di Biella, 51 in provincia di Cuneo,  22 in provincia di Novara, 278 in provincia di Torino, 29 in provincia di Vercelli, 23 nel Verbano-Cusio-Ossola, 10 provenienti da altre regioni.

Altri 659 sono “in via di guarigione”, ossia negativi al primo tampone di verifica dopo la malattia e in attesa ora dell’esito del secondo.

Superati i 13mila casi

Sono 13.046 le persone finora risultate positive al “Covid-19” in Piemonte: 1.930 in provincia di Alessandria, 617 in provincia di Asti, 585 in provincia di Biella, 1.143 in provincia di Cuneo, 1.015 in provincia di Novara, 6.246 in provincia di Torino, 650 in provincia di Vercelli, 620 nel Verbano-Cusio-Ossola, 181 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 59 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 43.306 , di cui 25.140 risultati negativi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: sfiorato il record di morti, oggi sono stati 93 (uno un meno del giorno più brutto)

TorinoToday è in caricamento