Cronaca Regione Gonzole, 10

Entra nel pronto soccorso e poi si sente male: è positivo al coronavirus, presidio chiuso

Si sta cercando di stabilire il suo percorso

Il pronto soccorso dell'ospedale San Luigi di Orbassano (foto di Elisa Pirro)

Il pronto soccorso dell'ospedale San Luigi di Orbassano è chiuso dalla tarda serata di ieri, martedì 3 marzo 2020, per un sospetto caso di coronavirus che poi è stato confermato dal tampone a cui è stato sottoposto il paziente.

Il paziente, un 60enne italiano, che si era presentato per problemi relativi ad altre patologie, è stato controllato tendone di sicurezza posto all'ingresso del presidio sanitario ed è entrato in pronto soccorso dopodiché si è sentito male. Le sue condizioni sono gravi ed è stato intubato.

10 infermieri si trovano ora in isolamento. Sono coloro che hanno avuto contatti con il paziende risultato positivo al test del coronavirus.

Le sale del pronto soccorso sono state sottoposte alle operazioni sanificazione e alle 11 circa l'unità operativa dell'ospedale riapre al pubblico.

+++NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO+++

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra nel pronto soccorso e poi si sente male: è positivo al coronavirus, presidio chiuso

TorinoToday è in caricamento