Cronaca

Case di riposo: in Piemonte oltre 3.600 persone hanno contratto il coronavirus (38,6% dei tamponi)

Tra ospiti e personale

La casa di riposo San Giuseppe di Grugliasco, dove vi sono stati numerosi morti per il coronavirus

Sono 3.610 le persone positive, tra pazienti e personale, nelle case di riposo del Piemonte. A tutto ieri, martedì 14 aprile 2020, sono stati eseguiti circa 14mila tamponi su una popolazione di 50mila persone. È stato coperto il 40% dei 30mila anziani residenti e il 30% dei 20mila del personale. I tamponi si sono concentrati però negli ultimi giorni: lo scorso 8 aprile erano poco più di 4mila.

I tamponi negativi sono stati 5.753, mentre per gli altri si attendono i risultati. L'incidenza del virus, quindi, si conferma molto più elevata rispetto alla normale popolazione (38,6% dei tamponi già processati).

"Questa settimana - dice Gian Luca Vignale, collaboratore del presidente regionale Alberto Cirio - la programmazione supera i 6mila tamponi, arriveremo a 20mila".

Il dato dei decessi

Nel primo trimestre 2020 sono morti, nelle case di riposo, 2.874 ospiti. Di questi 252 avevano contratto con certezza il virus. Nell'ultimo trimestre 2019 erano stati 2.467. C'è stato un aumento di 411 decessi complessivi dunque.

"Il monitoraggio dimostra che la situazione è non così drammatica - dice Antonio Rinaudo, responsabile dell'area giudiziaria dell'unità di crisi -. Quasi il 90 per cento delle strutture non manifesta problematiche significative a differenza di quanto si apprendeva da fonti non ufficiali".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Case di riposo: in Piemonte oltre 3.600 persone hanno contratto il coronavirus (38,6% dei tamponi)

TorinoToday è in caricamento