Assembramento di riders davanti al fast-food per le consegne, interviene la guardia di finanza

La protesta di uno di loro

L'assembramento di riders davanti al McDonald's di via Livorno

Almeno 40 riders si sono radunati, la sera di lunedì 4 maggio 2020, davanti al ristorante McDonald's di via Livorno per ritirare le ordinazioni di clienti per conto delle piattaforme di consegna.

Alcuni residenti, per questo motivo, hanno chiesto alle forze dell'ordine di intervenire ravvisando un assembramento e sul posto sono arrivate le pattuglie della guardia di finanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La protesta di un rider su Facebook (estratto)

"Per molti rider - scrive uno di loro su Facebook - il primo giorno della fase 2 non ha significato solo ricominciare a contendersi le ciclabili con passanti distratti, ma anche finire (prevedibilmente) a fare ore di coda davanti ai Mac. Io ieri ero in turno per Deliveroo e sono uno di quelli che per non perdere la paga garantita oraria (garantita solo se fai tutti gli ordini che arrivano) ha accettato di finire accalcato in coda con non meno di 40 colleghi in via Livorno. Ho passato dalle 19.20 circa alle 20.15 in coda, ho assistito a episodi di nervosismo di colleghi e personale del Mac e a ben due interventi delle forze dell'ordine per distanziare i fattorini. Mentre la ragazza deputata a segnare il numero degli ordini sbraitava ai colleghi più impazienti che gli ordini in preparazione erano 74 (sic!). Deliveroo ha deciso che quella mia ora di lavoro valeva meno di 5 euro (il "garantito" a Torino è stato ribassato a 6 euro lordi all'inizio del lockdown). Alcuni colleghi di Glovo sono riusciti a fare annullare l'ordine dal cliente: in quel caso Glovo ha deciso che per loro il tragitto fino al Mac vale 1.60 euro (2 lordi). Alcuni colleghi hanno contattato i clienti ma questi hanno deciso che potevano aspettare anche ore per avere il loro panino: in quel caso Glovo ha deciso che quell'ora di lavoro valeva qualche spicciolo in più (in genere non si arriva neanche ai 5 euro netti)".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autoparco comunale, Palazzo Civico vende 127 veicoli mediante asta pubblica: l’elenco 

  • Terribile tragedia nella notte: uccide il figlio di 11 anni a colpi di pistola e poi si spara

  • Apre il nuovo centro commerciale: previsti un centinaio di posti di lavoro

  • Prodotti tipici, feste di via e festival: cosa fare a Torino sabato 26 e domenica 27 settembre

  • Elezioni comunali 2020 a Moncalieri: Montagna trionfa al primo turno

  • Suv impazzito travolge cinque pedoni davanti a un déhors: morta una donna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento