rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Caselle Torinese

Coralli preziosi nel bagaglio, fermata torinese di ritorno dal Messico

"Sono dei souvenir" ha detto ai finanzieri

Una 50enne torinese, di ritorno a Torino da Cancún, via Madrid, dopo una vacanza in Messico è stata fermata all’Aeroporto di Caselle dalla Guardia di Finanza di Torino perché all’interno del proprio bagaglio nascondeva, tra gli effetti personali, dei coralli del tipo “scleractinia spp”. 

I preziosi coralli raccolti sulle spiagge messicane, che a detta della viaggiatrice sarebbero stati utilizzati quali potenziali souvenir della vacanza, sono stati sequestrati dai Finanzieri della Compagnia di Caselle unitamente ai Funzionari Doganali.   

Ora la donna rischia sanzioni sino a 15.000 euro. L’attività si inquadra nell’ambito della quotidiana attività di controllo dello scalo torinese “Sandro Pertini” effettuata dalla Guardia di Finanza a contrasto dei traffici illeciti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coralli preziosi nel bagaglio, fermata torinese di ritorno dal Messico

TorinoToday è in caricamento