Cronaca Centro / Via Giuseppe Luigi Lagrange

Fratelli ladri alla Rinascente: il colpo in profumeria

Il ragazzo faceva "da scudo" alla sorella minorenne che nascondeva la merce in una borsa schermata

Borsa schermata, immagine di repertorio

Hanno rubato numerosi articoli dal reparto profumeria per un valore totale di 350 euro, ma non hanno fatto i conti con il personale addetto alla vigilanza.

Due fratelli rumeni, un ragazzo ed una ragazza, sono stati fermati dal personale della squadra volanti intervenuto nelle scorse ore alla Rinascente di via Lagrange. Avevano nascosto diversi articoli in una borsa schermata. Il fratello maggiore, di 18 anni, faceva “da scudo” alla sorella 16enne che teneva in mano una borsa e la riempiva con delle confezioni di profumo.

Erano già usciti dal centro commerciale oltrepassando le barriere antitaccheggio senza che queste suonassero quando il personale di vigilanza li ha bloccati e chiesto loro di seguirli in ufficio per  mostrare il contenuto della borsa. I profumi trafugati erano vari, per un ammontare di oltre 350 euro.

I due giovani risultano avere precedenti per reati specifici. Il maggiorenne è stato tratto in arresto, mentre la sorella, minorenne, denunciata per il furto aggravato commesso in concorso e anche denunciata per false dichiarazioni sull’identità personale.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fratelli ladri alla Rinascente: il colpo in profumeria

TorinoToday è in caricamento