menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si incatenano davanti al Tribunale: " Verità sulla morte di nostro figlio"

Sergio è deceduto nel 2012 per alcune complicazioni sorte a causa della mononucleosi. Il referto medico però non ha mai convinto la mamma che vuole chiarezza. La Procura ha aperto un'indagine

Una donna e il compagno si sono incatenati questa mattina davanti al Tribunale per avere giustizia. "Vogliamo sapere davvero com'è morto nostro figlio Sergio". Il ragazzo, allora sedicenne, ricoverato all'ospedale di Moncalieri nel settembre 2012, morì dopo che sorsero alcune complicazioni, ufficialmente a causa del virus della mononucleosi.

Esattamente, secondo il referto medico, Sergio morî per "linfoistiocitosi emofagocitica", una rara malattia che colpisce il sistema immunitario. I genitori invece hanno sempre sospettato che al ragazzo avessero iniettato un farmaco al quale fosse allergico e che gli avesse di conseguenza, procurato la morte.

"Sergio era un ragazzo sano, giocava a calcio ed era pieno di vita - ha detto la mamma -: la mononucleosi non può averlo ucciso". Sul caso la Procura di Torino ha già aperto un'indagine. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Telepass Store, a Torino aperto il secondo punto vendita in Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento