Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Università, nel 2016 il Piemonte coprirà il 100% delle borse di studio

Lo annuncia l'assessore Cerutti: "Un obiettivo raggiunto prima del previsto". Nel 2014/15 la copertura si era fermata all'85 per cento

La Regione Piemonte sarà in grado di coprire, nel 2016, il 100% delle borse di studio degli studenti aventi diritto.

Ad annunciarlo è Monica Cerutti, assessore regionale al Diritto allo Studio universitario: “È immensa la gioia che provo nel dare questo annuncio - ha detto l’assessore - poiché grazie al lavoro svolto nel settore del Diritto allo Studio universitario negli ultimi due anni e grazie all'incremento dei fondi regionali dal 2014 a oggi, finalmente nel 2016 saremo in grado di coprire tutte le borse di studio degli aventi diritto. Era un obiettivo che volevamo raggiungere e ci siamo riusciti prima del previsto”, ha concluso Cerutti. 

La copertura sarà possibile grazie al percorso intrapreso dalla giunta regionale, che ha aumentato i fondi per il diritto allo studio universitario fino ai 17 milioni e 300mila euro di quest'anno. La copertura degli studenti aventi diritto, passata dal 55% dell'anno 2013/14 all'85% del 2014/15, sarà quindi totale.

"Esprimo viva soddisfazione per il risultato raggiunto - ha dichiarato Marta Levi, presidente EDISU Piemonte - e le risorse comunicate dal MIUR per l’anno accademico 15/16, se ci saranno assegnate per tempo, ci consentiranno di scorrere le graduatorie e di pagare le borse a tutti gli aventi diritto azzerando la vergognosa categoria degli studenti ‘idonei’”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università, nel 2016 il Piemonte coprirà il 100% delle borse di studio

TorinoToday è in caricamento