rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Lingotto

Usa, Russia e Cina: i big mondiali dell'aerospazio sono a Torino

All'Oval Lingotto è iniziata la convention "Aerospace and Defense Meetings" che per due giorni porterà a parlare di aerospazio con le maggiori azienda mondiali, tra cui l'italiana Alenia Aeronautica

Per due giorni l'Ovale di Lingotto ospiterà la terza edizione di "Aerospace and Defense Meetings", la convention internazionale con tema principale l'aerospazio. Oltre 470 le aziende presenti, di cui 110 buyer rappresentati da 70 responsabili acquisti e 360 fornitori, 23 i Paesi di provenienza, 360 gli stand allestiti, oltre 6.000 gli appuntamenti prefissati, con una media di 18 per azienda. La convention è promossa dalla Camera di commercio di Torino, è organizzata Abe-Bci Aerospace, con la collaborazione del Centro Estero per l'Internazionalizzazione (Ceipiemonte), Alps Enterprise Europe Network e con il supporto del Comitato Distretto Aerospaziale Piemonte e Aiad.

Alla convention sono presenti le maggiori aziende a livello mondiale, come i leader italiani Alenia Aeronautica, Alenia Aermacchi, Avio, Thales Alenia Space, Microtecnica, Selex galileo. Per la prima volta fanno il loro ingresso nomi come: Alitalia Maintenance, Korean Airlines, Eaton Corporation Aerospace, Aero Vodochody, Drs Defense, Airbus Military, Thales Avionics, Aerazur Zodiac, Konsberg Aviation, Pratt Whitney, Sabca, Sagem, Hispano Suiza, Ge Aviation. Dieci arrivano dal Messico, dieci dalla Russia e un'importante delegazione dal Canada oltre a Cina e Stati Uniti. Sesta al mondo e quarta a livello europeo, con un fatturato di circa 8 miliardi di euro e una forza lavoro altamente specializzata di 39.000 addetti, l'industria aerospaziale italiana costituisce il principale settore manifatturiero nel Paese Italia, in termini di sistemi integrati altamente tecnologici. L'investimento in ricerca e sviluppo, pari al 14-15% del fatturato totale, ha permesso di raggiungere considerevoli traguardi nell'aggiudicarsi importanti commesse. Il Piemonte è la terza regione dopo Lombardia e Campania con il maggior numero di addetti nel settore aerospaziale e circa 300 aziende.


"Un lavoro di contatti - commenta Alessandro Barberis, presidente della Camera di commercio di Torino - portato avanti grazie al team di Torino Piemonte Aerospace, progetto di internazionalizzazione della Camera di commercio che negli ultimi anni ha valorizzato le numerose eccellenze delle aziende piemontesi del settore. Il Piemonte, infatti, vanta circa 300 pmi e 5 grandi industrie (Alenia Aeronautica, Avio, Microtecnica, Selex Galileo e Thales Alenia Space), 12.500 impiegati nel settore e circa 2,6 miliardi di euro di fatturato annuo". Barberisi ha sottolineato che "la convention è una piattaforma di visibilità per le imprese del settore, italiane ed estere, focalizzata sul business, una preziosa opportunità per fornitori di prodotti e servizi di incontrare gli uffici acquisti delle principali aziende aerospaziali su agende pianificate, un'occasione per grandi gruppi". (Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Usa, Russia e Cina: i big mondiali dell'aerospazio sono a Torino

TorinoToday è in caricamento